Articoli

E anche il 2017 si è concluso . E ora arriva il top

E' una lunga strada per il successo

 

Come ogni fine anno è il momento di bilanci. Si, Sentirete le classiche frasi nei prossimi giorni “dal prossimo anno cambia tutto”, ” finite le vacanze mi metto a dieta ” o ancora “questo sarà il mio anno”. Insomma questi sono i leitmotiv di ogni inzio anno.

I Falcon fanno la stessa cosa: solo che iniziano già ad aprile a pianificare la stagione successiva. Spesso ci sono moltissime idee che, però, vengono applicate solo al 10% .

Perchè succede questo?
Il “cambiare” una routine è un lavoro a lungo termine. Spesso ci vuole tempo per “assorbire” una nuova metodologia.
Il progetto Falcon esiste da anni e, i risultati positivi attuali, sono frutto del 10% sopracitato. E di conseguenza anche i risultati si vedono dopo qualche tempo.

Vi riporto una statistica: nella stagione in corso la squadra ha presi 21 gol, 15 nel primo tempo e 8 nel secondo. Questo cosa significa? Fisicamente la squadra riesce a coprire i 50 minuti di partita, corre e pressa dall’inizio alla fine. Però il numero elevato di gol presi nel primo tempo evidenziano un altro problema: la squadra ha dei blackout in cui si perde la concentrazione.
Rispetto agli anni passati è migliorata la condizione fisica (merito di allenamenti mirati) ma c’è ancora da lavorare sulla testa dei giocatori e per fare ciò è necessario un gruppo fisso e solido. Questo i Falcon lo hanno costruito, e lo continuano a fare, pezzo dopo pezzo.

Nonostante, per ora, la classifica non sorrida c’è una forte volontà di arrivare a dei risultati senza perdere il focus del gruppo.
Riuscire ad aggiungere ogni anno un 10% in più di nuove routine porterà sicuramente dei risultati che potranno essere positivi o negativi, ma comunque serviranno ad un movimento continuo verso il miglioramento della squadra.
Si è folli a pensare di migliorare i risultati ottenuti continuando a fare sempre le stesse cose. Questo è il primo principio su cui, ogni anno, puntiamo a migliorare quello che è stato fatto la stagione precedente.

Ad esempio solo nel 2017 sono state fatte le seguenti operazioni:

  • Sito dedicato alla squadra costruito da esperti del settore.
  • Presenza sui social costante.
  • Essere riusciti a cambiare un solo giocatore rispetto stagione scorsa.
  • Aver creato un gruppo che si frequenta non solo quando c’è la partita o l’allenamento.

Per i Falcon la squadra è uno strumento per divertirsi e costruire rapporti duraturi.
Lasciamo agli altri la mera vittoria sul campo in modo da poter proseguire verso il nostro obiettivo: il vero successo è creare un gruppo duraturo nel tempo sia nelle vittorie che nelle sconfitte.

E alla fine di tutto riusciremo ad avere la nostra ricompensa.

it’s a long way to the top

 

 

Scritto da Gabriele Altieri – Vicepresidente – Facebook

Leave a Reply